Crea sito

Vieni A Ballare In Puglia – Caparezza ft. Albano

Vieni a ballare in puglia – Caparezza

La canzone Vieni a ballare in puglia è una critica estesa al proprio paese per contrastare mafia e menefreghismo.

In quel periodo la mafia pugliese dominava cantieri ed edilizia in generale per tanto andare a lavorare “Alla giornata” sarebbe stato molto rischioso proprio perché, indirettamente, si lavorava per la mafia!

Denuncia coste, cantieri e mafia, temi che purtroppo perpetuano la puglia, e in parte anche il resto dell’italia.

E’ un urlo di protesta la sua canzone e la sua voce, una protesta sindacalista, che difende il dipendente sin dal primo secondo fino all’ultimo, sperando come ogni protestante, in un cambiamento che purtroppo non arriverà.

La canzone termina in due parti, la prima dove fa risaltare l’amore per la propria terra dicendo che senza potrebbe morire, ma immediatamente dopo, sostiene che potrebbe morire anche stando nella propria terra, un po contraddittorio ma incredibilmente forte come messaggio…

E subito penso che potrei morire senza te

E subito penso che potrei morire anche con te

…la seconda parte è nel tribunale dove viene condannato e lui, con grande classe da adolescente, risponde come nessuno avrebbe mai potuto fare…Non ora Signor Giudice, sto giocando ai videogames!