Crea sito

Le notti bianche – Dostoevskij

Povero sognatore, illuso dall’amore che risana e distrugge con la stessa intensità.

Il capolavoro del poeta Dostoevskij, Le notti bianche, narra l’emozionante storia di un uomo innamorato.

Il romanzo viene suddiviso in quattro notti passate a pensare a questa donna, Nasten’ka e sin da subito si nota la fragilità dell’uomo d’innanzi all’amore, che può risanare ogni cosa e al contempo, con la stessa intensità, può distruggere.

Impossibile non innamorarsi di questo romanzo. Impossibile non incollerirsi con l’illuso sognatore, urlandogli contro credendo di poter cambiar le sorti.

Nonostante le innumerevoli delusioni, egli persiste, sognando che un giorno le cose potessero cambiare, e che lei, Nasten’ka, tornasse tra le sue braccia per sempre.

 419573