Crea sito

La condanna – Anne Holt

Dina ha solo tre anni quando rimane uccisa in un tragico incidente stradale.

Poco dopo, sua madre muore in maniera sospetta e il padre di Dina, Jonas, viene condannato per il suo omicidio.

Quindici anni dopo, nel 2016, il detective Henrik Holme deve occuparsi di quello che è ormai un cold case.

Sembra un fascicolo come tanti tra quelli finiti nel tempo sulla sua scrivania, ma fin da subito qualcosa non quadra, nell’arresto e nel processo di Jonas.

Così, Holme prova a convincere la donna che gli ha insegnato il mestiere, Hanne Wilhelmsen, che l’uomo potrebbe essere stato vittima di un errore giudiziario.

Insieme, i due investigatori non ci metteranno molto a scoprire che le cose sono molto più complesse di quanto non appaiano a prima vista e che quello di Jonas è legato ad altri due casi del passato, un suicidio e un rapimento.

Si è davvero trattato di un errore giudiziario? Un innocente è stato davvero condannato? Come è successo, e perché?

Pena.jpg