Crea sito

⁣E’ VERO CHE I PIRATI NASCONDEVANO IL TESORO SOTTO TERRA?

Le storie dei pirati sono piene di mappe del tesoro, isole sperdute e forzieri stracolmi di gioielli nascosti sottoterra. Nella realtà però i bottini dei predoni che infestarono i mari tra ’600 e ’700 (l’età dell’oro della pirateria) venivano spesi tra una scorribanda e l’altra. Di tesori quindi se ne vedevano ben pochi. C’è però un’eccezione che conferma la regola. Il famigerato pirata scozzese William Kidd (1645-1701) sotterrò il frutto delle sue rapine a Gardiners Island, vicino a New York, allora colonia inglese. Quella scelta gli costò la carriera e la vita. I preziosi recuperati, infatti, divennero una prova schiacciante contro di lui nel processo per atti di pirateria, nel quale fu condannato a morte e giustiziato nel 1701.

Fonte Rivista FocusD&R

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.